Chi siamo

L’Ufficio per la pastorale della famiglia è l’organismo specifico per la cura e la promozione della pastorale familiare a livello diocesano. Esso opera in riferimento alle scelte pastorali nazionali indicate nel Direttorio di pastorale familiare CEI n. 237ss

Si pone come punto di riferimento anche per associazioni, gruppi e movimenti ecclesiali o di ispirazione cristiana che agiscono più direttamente in campo familiare. Primo responsabile della pastorale familiare nella diocesi, infatti, è il Vescovo (Cf. Familiaris consortio, n. 73.).

 

Direzione: don Roberto Secchi; coniugi Daniele Lissi e Sara Introzzi
Segretaria: Milena Panzeri

 

Finalità

Sostenere la cura e la promozione della pastorale della famiglia, l’annuncio del “Vangelo del matrimonio e della famiglia”.

Compiti

promuove e coordina:

  1. l’educazione alla sessualità secondo il progetto di formazione sessuale 20-25 con il centro di pastorale giovanile vocazionale
  2. la preparazione dei giovani e dei fidanzati al matrimonio,
  3. il sostegno e l’accompagnamento delle coppie e delle famiglie
  4. la formazione degli operatori di pastorale familiare;
  5. la promozione delle strutture parrocchiali, zonali, vicariali di pastorale familiare;
  6. la proposta di specifiche attenzioni pastorali per le famiglie lontane o in situazione difficile o irregolare;
  7. il sostegno alle varie iniziative di servizio alla famiglia, a cominciare dai consultori e dai centri per i metodi naturali;
  8. l’attenzione alle problematiche e alle iniziative connesse con la difesa e la promozione della vita;
  9. il confronto e il dialogo con le diverse realtà culturali e sociali e con le stesse strutture civili sui temi riguardanti la famiglia e la vita.